NOTA! Questo sito utilizza i cookie.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo

Menù principale

Game Community Social

                                                                                         

Game Community Network

     

"In verità vi dico: se non vi convertirete e non diventerete come i bambini, non entrerete nel regno dei cieli." Matteo 18, 3             In Internet si può trovare un buon numero di siti web per "videogiocatori cristiani". Le forme e le modalità con cui appassionati di videogiochi non disdegnano di proclamare la loro fede sono molteplici; in questi siti, talvolta, sono presenti anche dei forum. Se qualcuno di voi, però, provasse a fare una ricerca, noterebbe che quasi tutti sono in lingua inglese. Per quanto riguarda il panorama videoludico italiano, infatti, ben pochi giocatori amano definirsi pubblicamente "Cristiani". Anzi, la maggior parte dei "profili" di un buon numero di appassionati di videogiochi, si compiace di tematiche appartenenti al "lato oscuro", con simboli, frasi, citazioni, modi d'esprimersi, etc. Questo è sotto gli occhi di tutti. Perché, dunque, un giocatore non può essere felice di dirsi "Cristiano"? Game Community tenterà di fare qualcosa in merito, nel suo piccolo. È infatti in preparazione il sito GC = Gesù Cristo, che sarà un social network per videogiocatori Cristiani. Gesù è il Signore! Lode e gloria a Te, Signore Gesù!



One Piece Unlimited World Red - Recensione - Azione fra il piratesco e quella dei supereoi

Piattaforme: PS3, PS Vita, 3DS, Wii U

Sviluppatore: Ganbarion

Genere: Azione

Data di uscita: 8 luglio 2014

Modalità: Single player e co-op

Supporto per il controller: Sì

Pirati in stile manga

Il gameplay

Cross-Platform e co-op

In conclusione

Pirati in stile manga

Da un pezzo i giochi sono un po' per aria, in questo caso in termini di qualità. Proprio quando pensavo che Pirate Warriors avesse solidificato la qualità di un marchio franchise, Romance Dawn si è intrufolato e ha rubato la maggior parte di quella buona volontà. Fortunatamente, One Piece Unlimited World Red non è solo uno sforzo molto più coraggioso da parte di uno sviluppatore completamente diverso (Ganbarion), ma evita la trappola di spiegare di nuovo la storia, come se Red fosse un racconto originale.

Inizierai il viaggio con una breve introduzione sull'eroe Monkey D. Rufy e la sua ciurma, i pirati dal cappello di paglia, su come si naviga e si fa scalo in un'isola, per fare un piccolo viaggio verso la sua città principale, Trans Town. Quella che doveva essere una breve fermata, diventa una calamità, e Rufy apprende ben presto che i suoi alleati sono stati catturati, per proseguire tutto il gioco in un'azione senza sosta.

Se siete alla ricerca di una grandiosa storia o della sua spiegazione nei dettagli, si tratta di pura fortuna. Le persone che non hanno letto il manga o visto lo spettacolo si troveranno probabilmente completamente spaesati, non solo per quanto riguarda il mondo in generale, ma anche per quanto concerne i personaggi e perchè ci si dovrebbe occupare di loro. Dopo aver letto solo un paio di anime, però, sono stato in grado di cogliere la maggior parte dei rapporti fra i cappelli di paglia, identificando meglio i personaggi.

Il gameplay

Per coloro che non hanno famigliarità con la serie, Monkey non è solo un pirata ordinario, perchè ha gustato il tremendo Gum-Gum Fruit, acquisendo poteri gommosi che gli permettono di allungare i suoi arti come Taffy. Proprio come nella serie,  è possibile fiondarsi da soli, usando le braccia per volare in tutto il mondo come Spider-Man, ed essenzialmente trasformare gli attacchi corpo a corpo per via della capacità a distanza. Purtroppo, Rufy non sa nuotare a causa della Gum-Gum Fruit. Questo semplice aspetto alla "Mr. Fantastic" crea un divertente sistema di combattimento, anche se relativamente poco profondo, dove anche schiacciare il pulsante sembra ridicolo, facendo ondeggiare le braccia di Rufy per colpire più nemici. Quando dico superficiale dico sul serio, dal momento che la maggior parte dei combattimenti può essere completata con combo di base e risparmiando l'uso di abilità speciali, che vengono guadagnate quando si infliggono abbastanza danni.

Ora, ci sono le combo, ma ce n'è un elenco completo già alla partenza, senza uno spazio reale per estendere questi sistemi dati a voi all'inizio del gioco. E' a dir poco deludente, dal momento che si traduce sostanzialmente in un'esperienza che è la stessa dall'inizio alla fine. Avrai accesso ad una zona, per poi lottare contro centinaia di mostri spazzatura senza valore, e alla fine fare battaglia con un boss divertente, per poi ripetere tutto ciò per il resto della partita. Sulla carta in realtà questo non suona così male, come la maggior parte di ogni altro gioco d'azione, ma poichè ho detto spazzatura, significa che combattere non è così coinvolgente. In realtà non c'è un mondo aperto, poichè Trans Town è una ruota, e tutte le fasi lineari sono dei raggi rudimentali.

In termini di stile, però, Red assomiglia molto all'anime, e lo stile d'illuminazione fa meraviglie sotto l'aspetto visivo, soprattutto con l'audio giapponese della Wii U. I sottotitoli sono tutto ciò di cui si ha bisogno, come per la maggior parte dei giochi basati su anime, nel caso ve lo stiate chiedendo, ma il cast fa un ottimo lavoro. Rufy non è da solo, dato che la maggior parte dei personaggi è giocabile, o parte con voi a un certo punto. C'è anche una modalità Arena che è separata dalla storia, che consente essenzialmente d'impostare le vostre proprie sessioni Rush Boss.

Cross-Platform e co-op

La versione Wii U è stata testata soprattutto per questa recensione, e gli unici veri vantaggi sono la riproduzione remota e la possibilità di utilizzare i salvataggi del 3DS, questo è tutto. Il secondo aspetto non si usa spesso, ma lascia fondamentalmente Cross-Risparmi fra le versioni Wii U e 3DS, che è una caratteristica piacevole anche se, naturalmente, non è un gioco Cross-Buy, quindi dovrete acquistarli entrambi. Mentre il Remote Play è sempre apprezzabile, il touch screen non può essere utilizzato per la gestione dell'inventario (o qualcosa di simile), il che è strano, considerando che il 3DS ha questa capacità.

C'è anche una piccola componente multiplayer che non crea problemi (il giocatore due è invincibile è può combattere al vostro fianco durante le missioni della storia e compiti secondari). Pensate a "Tails" di Sonic, ma un po' meno interessante. Il supporto per 3DS e PS Vita è di quattro giocatori, mentre la Wii U e la PS3 ne possono gestire solo due.

In conclusione

One Piece Unlimited World Red è un gioco d'azione molto standard che non eccita gli esperti del genere, ma ha più che abbastanza fascino per compensare la sua semplicità. Il fatto che si tratti di una storia originale certamente aiuta, quindi i fan più accaniti del manga o dello spettacolo vorranno entrare in Red, anche con uno sconto, solo per provare la bontà del Cappello di Paglia. In sostanza si tratta di un buon gioco, solido e che ha sicuramente un pubblico. Potrebbe mancare di rigiocabilità ed essere troppo breve, con alcuni difetti difficili da ignorare, ma l'esperienza è divertente.

Fonte: destructoid.com

Cortesemente, effettua il login o registrati per postare commenti.

Cerca nel sito


Utenti registrati in GC Social

Login GC per commentare articoli e postare sul Forum

Ultimi 40 articoli

Tutte le recensioni

Scrivici

Ciao! Se vuoi scriverci puoi utilizzare il seguente indirizzo e-mail: info@gamecommunity.it 

Se ti piace scrivere recensioni di giochi, per PC o per console, oppure altri tipi di articoli riguardanti il mondo dei videogiochi, non esitare a contattarci.

Buon gameplay!

Siti amici

Condividi questa pagina di Game Community

Submit to DiggSubmit to FacebookSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn

Lista degli utenti registrati in GC (commentare gli articoli e postare sul Forum)

Articoli pubblicati su GC Recensioni

Articoli pubblicati su GC Recensioni

GC Recensioni, ovviamente, si occupa di recensioni... in mezzo ci sono comunque altri tipi di articoli. La novità principale di questo sito del network di Game Community è il fatto che gli utenti registrati possono autopubblicare le proprie recensioni di videogiochi. Anche tu puoi essere un recensore, ma forse lo sei già!

Ultimi articoli

Written on 22/10/2016, 21:30
considerazioni-sui-giochi-che-hanno-la-modalita-multiplayer-offline-con-i-bot Nel corso dell'ultimo decennio, il mondo videoludico ha saputo offrire ai giocatori, sempre più,...
Written on 22/10/2016, 15:58
lo-sviluppatore-di-rime-afferma-di-non-avere-problemi-di-sviluppo-con-il-gioco RIME è un gioco che venne annunciato nel lontano 2013, ma da allora scomparve...
Written on 22/10/2016, 15:55
data-di-uscita-prevista-per-la-versione-ps4-di-crash-bandicoot La collezione di giochi Crash Bandicoot Remastered per PS4 potrebbe avere una data di...
Written on 22/10/2016, 15:52
la-generazione-procedurale-in-star-citizen Secondo Chris Roberts, presente al CitizenCon, il gioco ha ora un sistema completamente nuovo...
FacebookMySpaceTwitterDiggStumbleuponRedditNewsvineLinkedinPinterest