NOTA! Questo sito utilizza i cookie.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo

Menù principale

Game Community Social

                                                                                         

Game Community Network

     

"In verità vi dico: se non vi convertirete e non diventerete come i bambini, non entrerete nel regno dei cieli." Matteo 18, 3             In Internet si può trovare un buon numero di siti web per "videogiocatori cristiani". Le forme e le modalità con cui appassionati di videogiochi non disdegnano di proclamare la loro fede sono molteplici; in questi siti, talvolta, sono presenti anche dei forum. Se qualcuno di voi, però, provasse a fare una ricerca, noterebbe che quasi tutti sono in lingua inglese. Per quanto riguarda il panorama videoludico italiano, infatti, ben pochi giocatori amano definirsi pubblicamente "Cristiani". Anzi, la maggior parte dei "profili" di un buon numero di appassionati di videogiochi, si compiace di tematiche appartenenti al "lato oscuro", con simboli, frasi, citazioni, modi d'esprimersi, etc. Questo è sotto gli occhi di tutti. Perché, dunque, un giocatore non può essere felice di dirsi "Cristiano"? Game Community tenterà di fare qualcosa in merito, nel suo piccolo. È infatti in preparazione il sito GC = Gesù Cristo, che sarà un social network per videogiocatori Cristiani. Gesù è il Signore! Lode e gloria a Te, Signore Gesù!



LA Cops - Recensione - Ottima atmosfera, buone caratteristiche ma alcune ombre.

Piattaforme: PC, Xbox One
Sviluppatore: Modern Dream
Genere: Azione indie
Data di uscita: 13 Marzo 2015
Modalità: Single player
Supporto per il controller: Sì


Premetto che Los Angeles Cops è irresistibile: uno sparatutto isometrico top-down che prende spunto dalla grafica iperstilizzata di Hotline Miami, in una rappresentazione dei classici drammi polizieschi degli anni '70. Stiamo parlando di baffi a manubrio, sfumature da aviatore e riff carico di funk. Il progetto è ben riuscito e convincente, il che rende ancora più deludente il fatto che il prodotto finale non riesce ad accendere lo stesso aspetto intrigante.

Sebbene le pietre di paragone di LA Cops vadano oltre gli evidenti confronti con Hotline Miami, pensiamo a giochi cyberpunk del calibro di Syndicate, titolo strategico di Bullfrog Production, è difficile guardare oltre il neo-noir quanto ultraviolento titolo di Dennaton Games, come un punto di riferimento con il quale misurare il successo, in particolare quando il sequel del tanto decantato Hotline Miami è stato lanciato su PC il 10 marzo, appena tre giorni prima di LA Cops. Così, in che modo gli sviluppatori di Modern Dream differenziano il loro lavoro rispetto al suo concorrente? Be', per cominciare nessun omaggio alle serie TV poliziesche ed altri film del genere degli anni '70 sarebbe completo se non ci fossero personaggi alla Starsky e Hutch, motivo per il quale sarete al comando di due ufficiali durante le vostre gesta per debellare la criminalità.
Prima dell'inizio di ogni missione, dovrete reclutare un paio di investigatori da una selezione di sei. Ci sono quattro parametri che determinano l'efficacia sul campo (Velocità, Salute, Danno e Size Clip), e questi possono essere aggiornati spendendo i punti abilità guadagnati mediante il completamento dei livelli. Chiaramente, salute e danno sono fondamentali per migliorare la sopravvivenza, ma il fattore velocità - cioè per assicurarsi che siate abbastanza agili per scongiurare il pericolo - non deve essere trascurato. Il sistema del "socio" è progettato per cambiare il coinvolgimento dinamico, favorendo scioperi coordinati e le manovre di accompagnamento. E' possibile passare da un ufficiale all'altro con la semplice pressione di un tasto o definire una certa posizione sulla mappa con il tasto centrale del mouse.

Quando sono di stanza in un certo punto, loro reagiscono all'ostilità del nemico nel loro cono visivo, il che significa che dovrete posizionare il vostro partner in maniera strategica, prima di avviare uno scontro a fuoco. In realtà, i controlli bare-bones e la goffa IA rendono questo aspetto del gioco una frustrazione, piuttosto che una risorsa. Con regolarità frustrante, il vostro compagno rimarrà statuario, rifiutando di rispondere al fuoco, mentre vengono sparati proiettili dagli Uzi e spray al pepe contro il suo corpo. Tutto l'inferno potrebbe stare scoppiando nella loro visione periferica, ma non reagiscono a meno che non abbiano un contatto direttamente nella loro linea di vista. Diventa subito evidente che il vostro partner è meglio impiegato come esca, ma non è certo lo scopo previsto.
E' possibile riportare in salute il vostro partner con dei kit medici disposti a caso in ogni livello di combattimento, il che richiede di farne incetta per non essere sopraffatti dai nemici super-aggressivi della mafia. Ci sono cinque armi nel vostro arsenale, ognuna delle quali può essere raccolta dagli assalitori abbattuti, se avete l'esperienza necessaria. Qui non guasterebbe qualche ulteriore bilanciamento, considerando che con l'Uzi si possono eliminare quattro o cinque assalitori con poca fatica, mentre usando il fucile ci vogliono quattro o cinque colpi per fermare un singolo bersaglio. Inoltre, considerando la minuscola capacità di munizioni del lanciagranate, non dovrebbe lanciare più di una granata contro un nemico, il che lo fa sempre.


Se si desidera un contatto ravvicinato e personale, c'è un attacco corpo a corpo che schiaffeggia e ammanetta i criminali, invalidandoli per il resto del turno. A differenza di Hotline Miami, l'ambiente è parzialmente distruttibile, con porte che vanno in frantumi per il fuoco pesante della pistola e barili industriali convenientemente disposti, che esplodono al momento dell'impatto. E' una bella aggiunta che consente di effettuare attacchi a sorpresa attraverso le facciate di vetro, ma è tutt'altro che una caratteristica dominante. Inoltre la prospettiva può essere cambiata, il che consente di eliminare i criminali che si nascondevano nell'ombra fuori dalla vista, anche se, considerando le loro modalità di pattugliamento, significa che raramente avrete bisogno di usare questa tattica.
In ultima analisi, la maggior parte della gioia che deriva da un gioco di questo genere è il tessere un percorso ideale attraverso il labirinto degli avversari. Mediante tentativi ed errori prenderete strade divergenti, mirando alle sacche deboli dei ranghi nemici. Se si considera LA Cops come un diversivo da usare a brevi raffiche, è divertente, ma se si tratta come uno sparatutto tattico a squadre si incontrano numerosi dossi stradali. I punti esperienza scarseggiano, quindi ti consigliamo di concentrarti nell'utilizzo di due soli agenti. Riguardo a tutte le stranezze di gioco che riguardano LA Cops, che si sforzano di creare una identità unica, il maggiore punto di forza è la sua presentazione.


L'estetica, anche se rudimentale, cattura perfettamente l'atmosfera dell'epoca, ed è completata da una colonna sonora funk come la roccia, che è altrettanto suggestiva quanto quella elettronica e deformata di Hotline Miami. Tuttavia, le vignette prima di ogni missione danno un senso di appiccicato, e il tutto avrebbe beneficiato da un po' di concretizzazione, arricchendo la caratterizzazione del cast. Tutto sommato, LA Cops è una decente aggiunta al sottogenere, ma non mantiene del tutto le promesse iniziali. Con un'intelligenza artificiale più sofisticata ed un sistema di "socio" messo bene in atto, questo potrebbe essere un gioco degno del suo cugino della East Coast. Così com'è, è difficile raccomandare LA Cops, quando è possibile avere la prossima fetta di astrazione cruenta in Hotline Miami, ad un prezzo simile.


Fonte: gamewatcher.com

Cortesemente, effettua il login o registrati per postare commenti.

Cerca nel sito


Utenti registrati in GC Social

Login GC per commentare articoli e postare sul Forum

Ultimi 40 articoli

Tutte le recensioni

Scrivici

Ciao! Se vuoi scriverci puoi utilizzare il seguente indirizzo e-mail: info@gamecommunity.it 

Se ti piace scrivere recensioni di giochi, per PC o per console, oppure altri tipi di articoli riguardanti il mondo dei videogiochi, non esitare a contattarci.

Buon gameplay!

Siti amici

Condividi questa pagina di Game Community

Submit to DiggSubmit to FacebookSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn

Lista degli utenti registrati in GC (commentare gli articoli e postare sul Forum)

Articoli pubblicati su GC Recensioni

Articoli pubblicati su GC Recensioni

GC Recensioni, ovviamente, si occupa di recensioni... in mezzo ci sono comunque altri tipi di articoli. La novità principale di questo sito del network di Game Community è il fatto che gli utenti registrati possono autopubblicare le proprie recensioni di videogiochi. Anche tu puoi essere un recensore, ma forse lo sei già!

Ultimi articoli

Written on 22/10/2016, 21:30
considerazioni-sui-giochi-che-hanno-la-modalita-multiplayer-offline-con-i-bot Nel corso dell'ultimo decennio, il mondo videoludico ha saputo offrire ai giocatori, sempre più,...
Written on 22/10/2016, 15:58
lo-sviluppatore-di-rime-afferma-di-non-avere-problemi-di-sviluppo-con-il-gioco RIME è un gioco che venne annunciato nel lontano 2013, ma da allora scomparve...
Written on 22/10/2016, 15:55
data-di-uscita-prevista-per-la-versione-ps4-di-crash-bandicoot La collezione di giochi Crash Bandicoot Remastered per PS4 potrebbe avere una data di...
Written on 22/10/2016, 15:52
la-generazione-procedurale-in-star-citizen Secondo Chris Roberts, presente al CitizenCon, il gioco ha ora un sistema completamente nuovo...
FacebookMySpaceTwitterDiggStumbleuponRedditNewsvineLinkedinPinterest