NOTA! Questo sito utilizza i cookie.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo

Menù principale

Game Community Network

     

"In verità vi dico: se non vi convertirete e non diventerete come i bambini, non entrerete nel regno dei cieli." Matteo 18, 3             In Internet si può trovare un buon numero di siti web per "videogiocatori cristiani". Le forme e le modalità con cui appassionati di videogiochi non disdegnano di proclamare la loro fede sono molteplici; in questi siti, talvolta, sono presenti anche dei forum. Se qualcuno di voi, però, provasse a fare una ricerca, noterebbe che quasi tutti sono in lingua inglese. Per quanto riguarda il panorama videoludico italiano, infatti, ben pochi giocatori amano definirsi pubblicamente "Cristiani". Anzi, la maggior parte dei "profili" di un buon numero di appassionati di videogiochi, si compiace di tematiche appartenenti al "lato oscuro", con simboli, frasi, citazioni, modi d'esprimersi, etc. Questo è sotto gli occhi di tutti. Perché, dunque, un giocatore non può essere felice di dirsi "Cristiano"? Game Community tenterà di fare qualcosa in merito, nel suo piccolo. È infatti in preparazione il sito GC = Gesù Cristo, che sarà un social network per videogiocatori Cristiani. Gesù è il Signore! Lode e gloria a Te, Signore Gesù!

Convoy - Recensione - Un gioco d'azione indie per PC, in stile FTL ma con veicoli.

Piattaforma: PC

Sviluppatore: Convoy Games

Genere: Azione, indie

Data di uscita: 21 Aprile 2015

Modalità: Single player

Supporto per il controller: No

Convoy è un eccentrico gioco roguelike veicolare, che sposa il combattimento basato sulle macchine di Mad Max con la sensibilità permadeath di FTL: Faster Than Light. La nave del giocatore si blocca su un pianeta e ha bisogno di riparazioni, si devono trovare quattro parti necessarie per risolvere il problema, disseminate per il deserto circostante.

Questo mondo, Opek Prime, è pieno fino all'orlo di cattivi che non vogliono altro che spararti in testa, e quindi è necessario un convoglio pesantemente armato di veicoli per esplorare una mappa enorme e recuperare le parti necessarie per andarsene. La mappa del mondo in cui si viaggia è punteggiata da marcatori e scenari randomizzati; questi incontri sono spiegati in maniera testuale, e spesso si trasformeranno in scaramucce con più unità che si sparano a vicenda con pistole, laser, razzi e cose simili.

Concettualmente si tratta di una proposta allettante, e per la maggior parte questo gioco offre molto di quanto ci si aspetta e si desidera. Ci sono molti combattimenti, con veloci battaglie contro sciami di nemici che cercano di mettere fuori strada e fuori uso il veicolo primario, l'MCV (a questo punto è game over). La difesa proviene dal proprio entourage, con ogni veicolo che può essere equipaggiato con armi, nonché aggiornato ad intervalli regolari. Diverse unità possono essere dotate di elementi da una vasta gamma di articoli, per cui alcune sono più abili a combattere, mentre altre riescono ad assorbire meglio i danni. E' possibile aggiornare molto il proprio MCV, dotandolo di mine e altri trucchi del genere.

Il combattimento ha una visuale dall'alto verso il basso e si svolge in tempo reale, anche se è possibile mettere in pausa il gioco e pianificare gli attacchi prima di buttarsi nuovamente nell'azione. Ogni arma ha i suoi vantaggi; alcune hanno una maggiore versatilità, altri infliggono più danni, etc. E' anche possibile speronare i tuoi nemici con armi da mischia. Trovare un buon equilibrio per ogni veicolo, e quindi per tutto il convoglio, è la chiave del successo. Quando si riesce ad assemblare un'armata competente, i vostri veicoli possono diventare terribilmente efficaci. E' solo un peccato, quindi, che si è estremamente vulnerabili in base agli elementi scelti.

L'MCV è una costante, rappresenta il centro di ogni scontro in tempo reale, ed è soprattutto sicura. Su entrambi i lati della strada, ad intervalli regolari, appariranno rocce ed ostacoli che distruggono definitivamente ogni veicolo con cui si scontrano. A volte, se si sta prestando attenzione al combattimento, li vedrete troppo tardi. Altre volte potreste notarli in tempo, ma non potreste essere in grado di muovervi fuori strada, o la vostra auto potrebbe anche essere posizionata in una casella da cui è impossibile spostarsi. Con l'eccezione dell'MCV, può succedere a qualsiasi unità, che si tratti di un nuovo camion che va in fiamme durante la prima battaglia o la vostra super car che hai aggiornato attraverso diverse missioni.

La permadeath non è esattamente come previsto, aggiunge tensione ad ogni incontro. Anche gli aggiornamenti e la sperimentazione sono di estrema importanza, ed il successo in combattimento si basa sulla ricerca di un potente mix di opzioni offensive. D'altra parte, gli scontri con gli ostacoli sono un dolore totale e si sentono eccessivamente punitivi. Tante esperienze positive sono state inacidite da collisioni quasi inevitabili, rese più frustranti quando si vede arrivare la distruzione, ma lo sterzo, almeno nelle prime ore del gioco, è così lento che non si può mettere il camion fuori strada in tempo. (E' un peccato che dopo una battaglia non c'è modo di tornare indietro e riparare le unità che sono state perse a causa di collisioni ambientali, o anche esaminare i relitti per prendere le apparecchiature e le parti per le quali si è speso per loro).

Ci sono altri picchi di difficoltà, momenti in cui si sente ingiusta la tua morte. Un esempio potrebbe essere una missione secondaria che ho scoperto e seguito fino alla sua conclusione, per incontrare, di punto in bianco, un nemico che era così irrimediabilmente potente che tutto il mio convoglio è morto ad una velocità doppia di tempo. Questa è stata la fine di un percorso promettente, che avevo giocato per un po' di tempo, dopo aver aggiornato tutti i miei veicoli e completato un sacco di missioni. Ci sono stati diversi esempi, proprio come questo, in cui la morte è venuta fuori dal nulla, e sono stati questi momenti ad essere di gran lunga i più frustranti.

Non voglio essere molto negativo, perché c'è molto da ammirare. Visivamente si sente molto coeso, e la pixelart è grossa e affascinante. Le azioni nemiche sono veloci e facili da decifrare, e c'è una chiarezza per quanto riguarda il linguaggio visivo complessivo, che rende il tutto accessibile. Il combattimento, soprattutto dopo aver livellato ed aumentato le capacità del vostro convoglio, è in gran parte divertente. Sì, può essere monotono dopo un po', dato che il concetto non consente una grande varietà, ma le strategie e gli scontri offrono momenti di soddisfazione. Una volta che hai trovato una via, è divertente vedere come si svolgono le battaglie, anche se forse manca qualche sfumatura per renderle totalmente coinvolgenti. Invece di effettuare il micromanaging del convoglio, spesso si spende molto tempo per guardare le unità saltare in aria una alla volta, con un occhio saldamente sul lato destro dello schermo, nel caso in cui appaia una qualche roccia. Poi, quando le cose si fanno davvero interessanti, inevitabilmente il tuo camion preferito si scontrerà contro un pilone per essere perso per sempre.

Ci sono alcuni scenari piacevoli che i giocatori devono scoprire, e mentre alcuni di questi sono brutti e rovinano il gioco, se siete sfortunati, ci sono dei momenti davvero caratteristici. Se non altro, gli incontri testuali avrebbero potuto essere più abbondanti, dal momento che un numero maggiore sarebbe probabilmente stato di contrappeso per tutti i combattimenti. In ultima analisi, la maggior parte delle persone che si incontrano in questo pianeta, fra i più ostili, è lì solo per ucciderti, e dopo un po' questo può iniziare a sentirsi un po' opprimente. Una maggiore diversità e personalità avrebbero senza dubbio aiutato.

La gestione delle risorse è estremamente importante, ed essere a corto di carburante è una vera preoccupazione (anche se c'è la possibilità di combattere ugualmente anche se finisce). Allo stesso modo, i pezzi di ricambio che prendete per il vostro viaggio sono usati per riparare i veicoli, aggiornarli ed acquistare più carburante. Se non si dispone di un surplus sarà difficile progredire. Gli scenari della storia possono proporre un paio di domande stimolanti, di volta in volta, ma le decisioni più interessanti che prenderete coinvolgono la scelta fra l'aggiornamento del vostro convoglio e l'investire in carburante e nelle riparazioni necessarie per andare da A a B.

La mappa è grande e piena di contorni che rallentano il progresso, con zone di montagna che fanno consumare più carburante. La forma della mappa è la stessa per ogni passaggio, ma la griglia ad esagoni che si trova sulla parte superiore è di colore diverso ogni volta, con ciascuno dei tre colori che rappresentano le fazioni che incontrerete durante il viaggio. La ripetitività è il problema principale di Convoy. Questo, unitamente alle punte di difficoltà hard-rock. Qui c'è un sacco di divertimento, con alcuni sistemi interessanti ben intrecciati insieme al fine di creare un'esperienza coinvolgente, anche se alcuni momenti che possono vanificare tutto, dopo lunghi periodi di gioco, possono a volte sentirsi ingiusti. Di sicuro è una sfida affascinante, ma manca anche quel tocco di finezza e varietà, necessario per rendere Convoy un'esperienza fenomenale. Se siete alla ricerca di un nuovo roguelike in stile FTL, dategli una possibilità, ma non aspettatevi che le lande desolate che troverete qui offrano la stessa ricchezza delle escursioni attraverso lo spazio.

Fonte: gamereactor.eu

Cerca nel sito


Utenti registrati in GC Social

Ultimi 40 articoli

Tutte le recensioni

Condividi questa pagina di Game Community

Submit to DiggSubmit to FacebookSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn

Articoli pubblicati su GC Recensioni

Articoli pubblicati su GC Recensioni

GC Recensioni, ovviamente, si occupa di recensioni... in mezzo ci sono comunque altri tipi di articoli. La novità principale di questo sito del network di Game Community è il fatto che gli utenti registrati possono autopubblicare le proprie recensioni di videogiochi. Anche tu puoi essere un recensore, ma forse lo sei già!

Ultimi articoli

Written on 22/10/2016, 21:30
considerazioni-sui-giochi-che-hanno-la-modalita-multiplayer-offline-con-i-bot Nel corso dell'ultimo decennio, il mondo videoludico ha saputo offrire ai giocatori, sempre più,...
Written on 22/10/2016, 15:58
lo-sviluppatore-di-rime-afferma-di-non-avere-problemi-di-sviluppo-con-il-gioco RIME è un gioco che venne annunciato nel lontano 2013, ma da allora scomparve...
Written on 22/10/2016, 15:55
data-di-uscita-prevista-per-la-versione-ps4-di-crash-bandicoot La collezione di giochi Crash Bandicoot Remastered per PS4 potrebbe avere una data di...
Written on 22/10/2016, 15:52
la-generazione-procedurale-in-star-citizen Secondo Chris Roberts, presente al CitizenCon, il gioco ha ora un sistema completamente nuovo...
FacebookMySpaceTwitterDiggRedditNewsvineLinkedin