NOTA! Questo sito utilizza i cookie.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo

Menù principale

Game Community Network

     

"In verità vi dico: se non vi convertirete e non diventerete come i bambini, non entrerete nel regno dei cieli." Matteo 18, 3             In Internet si può trovare un buon numero di siti web per "videogiocatori cristiani". Le forme e le modalità con cui appassionati di videogiochi non disdegnano di proclamare la loro fede sono molteplici; in questi siti, talvolta, sono presenti anche dei forum. Se qualcuno di voi, però, provasse a fare una ricerca, noterebbe che quasi tutti sono in lingua inglese. Per quanto riguarda il panorama videoludico italiano, infatti, ben pochi giocatori amano definirsi pubblicamente "Cristiani". Anzi, la maggior parte dei "profili" di un buon numero di appassionati di videogiochi, si compiace di tematiche appartenenti al "lato oscuro", con simboli, frasi, citazioni, modi d'esprimersi, etc. Questo è sotto gli occhi di tutti. Perché, dunque, un giocatore non può essere felice di dirsi "Cristiano"? Game Community tenterà di fare qualcosa in merito, nel suo piccolo. È infatti in preparazione il sito GC = Gesù Cristo, che sarà un social network per videogiocatori Cristiani. Gesù è il Signore! Lode e gloria a Te, Signore Gesù!

Code Name S.T.E.A.M. - Recensione - Un pericoloso gioco a nascondino

Piattaforma: Nintendo 3DS

Sviluppatore: Intelligent Systems

Genere: Azione a turni

Data di uscita: 13 Marzo 2015

Modalità: Single player e multiplayer

Supporto per il controller: Sì

In Giappone, il Paese in cui è stata realizzata questa alleanza ispirata a XCOM, Code Name S.T.E.A.M. si chiama Lincoln vs Aliens. Si tratta di un introito di Nintendo in un altro fuso orario di giochi, ed è divertente, se non imbarazzante. Rule Britannia è sotto attacco da parte di una strana razza di alieni ghiacciati, e mentre tritano rapidamente la Londra Vittoriana, il patriota Henry Fleming e la leggenda popolare John Henry (dotato di poteri cyborg dopo un incidente di guida) vogliono vincere la guerra.

Reclutati nell'esercito STEAM di Honest Abe Lincoln, una congrega di uomini leggendari e straordinari strappati da Peter Pan, Tom Sawyer e Oz. Un po' alla volta, è necessario liberare il cuore del Commonwealth con la parola STEAM.

Ti piace la parola STEAM? Mi piace il vapore, mi piacciono alcuni giochi steampunk, ma non metto ingranaggi sui capelli e tubi sui miei orologi. Così una parola di avvertimento: prima di iniziare a dire perché vale la pena dedicare il vostro tempo a Code Name STEAM, ricordo che ogni personaggio coglie ogni occasione per pronunciare la parola che inizia con S come mister Fermo con il ghiaccio nella Gotham di Schumacher. I tubi pneumatici Tickity Tockety sono come quelli in Bioshock e Grim Fandango, ma ci risparmiano le emicranie dovute al ricordarci del combustibile per il loro mondo.


Troverete che Nintendo ha bilanciato correttamente il brutale genere di strategia a turni, con alcuni aiuti che lo rendono accessibile senza essere un gioco da ragazzi. I movimenti con le armi e le corse attraverso le griglie dei livelli sono accompagnati da sospiri e piccoli sbuffi di vapore, ma vengono fuori solo dopo che un membro del party spara un colpo o interagisce, un po' come muovere il vostro pezzo negli scacchi. Ciò significa che sei libero di manovrare in giro, di esplorare facilmente ed anche raccogliere monete, senza sacrificare un turno.


C'è anche poca ambiguità nell'efficacia dei vostri attacchi. La difficoltà è nascosta nel... nascondersi. Non c'è nebbia di guerra, ma gli ambienti, con scatole, detriti, sbuffi e tubi di vapore, offrono agli avversari un sacco di posti dove nascondersi. Se attraversate una porta con noncuranza, c'è la possibilità che un alieno compia un attacco di ritorsione, una mossa che sei anche in grado di parare, ma che di solito si traduce in una notevole quantità di danni. Quindi, anche con le Softball devi giocare con intelligenza, cercando il modo di pescare i nemici prima che vi attacchino. E' possibile farlo con cautela, ma alcuni livelli hanno un talento per i rinforzi; c'è una missione di salvataggio dove il party è assediato velocemente.
Code Name, sbuffo, S.T.E.A.M. è un incubo divertente, allora. La detonazione di questo gioco che è in qualche modo un riff su steampunk o una capitalizzazione, è difficile da scoprire, onestamente, in titoli giapponesi in cui si ha molta esagerazione.

Fonte: killscreendaily.com

Cerca nel sito


Utenti registrati in GC Social

Ultimi 40 articoli

Tutte le recensioni

Condividi questa pagina di Game Community

Submit to DiggSubmit to FacebookSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn

Articoli pubblicati su GC Recensioni

Articoli pubblicati su GC Recensioni

GC Recensioni, ovviamente, si occupa di recensioni... in mezzo ci sono comunque altri tipi di articoli. La novità principale di questo sito del network di Game Community è il fatto che gli utenti registrati possono autopubblicare le proprie recensioni di videogiochi. Anche tu puoi essere un recensore, ma forse lo sei già!

Ultimi articoli

Written on 22/10/2016, 21:30
considerazioni-sui-giochi-che-hanno-la-modalita-multiplayer-offline-con-i-bot Nel corso dell'ultimo decennio, il mondo videoludico ha saputo offrire ai giocatori, sempre più,...
Written on 22/10/2016, 15:58
lo-sviluppatore-di-rime-afferma-di-non-avere-problemi-di-sviluppo-con-il-gioco RIME è un gioco che venne annunciato nel lontano 2013, ma da allora scomparve...
Written on 22/10/2016, 15:55
data-di-uscita-prevista-per-la-versione-ps4-di-crash-bandicoot La collezione di giochi Crash Bandicoot Remastered per PS4 potrebbe avere una data di...
Written on 22/10/2016, 15:52
la-generazione-procedurale-in-star-citizen Secondo Chris Roberts, presente al CitizenCon, il gioco ha ora un sistema completamente nuovo...
FacebookMySpaceTwitterDiggRedditNewsvineLinkedin