NOTA! Questo sito utilizza i cookie.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo

Menù principale

Game Community Social

                                                                                         

Game Community Network

     

"In verità vi dico: se non vi convertirete e non diventerete come i bambini, non entrerete nel regno dei cieli." Matteo 18, 3             In Internet si può trovare un buon numero di siti web per "videogiocatori cristiani". Le forme e le modalità con cui appassionati di videogiochi non disdegnano di proclamare la loro fede sono molteplici; in questi siti, talvolta, sono presenti anche dei forum. Se qualcuno di voi, però, provasse a fare una ricerca, noterebbe che quasi tutti sono in lingua inglese. Per quanto riguarda il panorama videoludico italiano, infatti, ben pochi giocatori amano definirsi pubblicamente "Cristiani". Anzi, la maggior parte dei "profili" di un buon numero di appassionati di videogiochi, si compiace di tematiche appartenenti al "lato oscuro", con simboli, frasi, citazioni, modi d'esprimersi, etc. Questo è sotto gli occhi di tutti. Perché, dunque, un giocatore non può essere felice di dirsi "Cristiano"? Game Community tenterà di fare qualcosa in merito, nel suo piccolo. È infatti in preparazione il sito GC = Gesù Cristo, che sarà un social network per videogiocatori Cristiani. Gesù è il Signore! Lode e gloria a Te, Signore Gesù!



Xbox One Gamer Bundle: è un buon affare?

Microsoft tenta di migliorare i ricavi, attirando gli acquirenti del loro negozio on-line. Indaghiamo sul valore dell'offerta. "Eh", ho pensato fra me e me, quando ho visto un banner pubblicitario che presentava l'Xbox One Gamer Bundle direttamente nel negozio Microsoft, "Non ho mai pensato di acquistare la console direttamente da Microsoft, prima."

Immagino che molti di voi non l'abbiano nemmeno considerato. Anche se acquistate prontamente abbonamenti e giochi direttamente da Microsoft, è molto più probabile che se volete fare shopping on-line andiate su siti come Amazon o Rakuten, o forse GameStop, se si vuole approfittare dei programmi di fidelizzazione. Microsoft ha chiaramente preso qualcosa da Apple, per cercare di diventare non solo un fornitore di sistemi operativi, ed il negozio on-line di Microsoft serve a tale scopo.

Il banner pubblicitario che ho visto per il Gamer Bundle contiene la stessa immagine in capo a questo articolo: una console Xbox One, tre giochi, un controller e una cuffia, più una carta per la sottoscrizione a Xbox Live, una carta da 10 sterline in regalo ed un logo per l'accesso EA. Il prezzo "oh, così allettante" è di 304,99 sterline. Ero incuriosito ed ho cliccato, ma poi sono apparsi degli avvertimenti.

Non sono tre i giochi inclusi nell'Xbox One Gamer Bundle, ma solo uno si ottiene gratuitamente, e se ne possono scegliere due scontati, e non è chiaro esattamente cosa stia succedendo per quanto riguarda gli accessori. Ancora, non c'era traccia dei 12 mesi di abbonamento Gold, della carta in regalo da 10 sterline e dell'abbonamento gratuito per l'accesso EA, soprattutto quando si pagano 304,99 sterline, quando la console da sola costa 299,99 sterline direttamente da Microsoft. Imperterrito, ho cliccato per costruire il mio Xbox One Gamer Bundle, e si è presentata una miriade di opzioni.

Prima di tutto, ho preso la mia console di base. Sembrava una scelta inutile perché c'era una sola opzione, ma non importa. Poi ho avuto modo di scegliere il mio gioco gratuito. Ho scelto Evolve, che era il più costoso fra i tre. Fin qui tutto bene. Avevo due oggetti nel mio fagotto, la console e un gioco gratuito. Avevo bisogno di un terzo oggetto per ottenere il pacchetto minimo, e mi è stata presentata la seguente offerta: due dei 12 mesi di abbonamento Gold con 5 sterline di sconto o una carta in regalo da 10 sterline, anch'essa con 5 sterline di sconto. La prima pagina ha sicuramente fatto sembrare che entrambi gli elementi erano inclusi nel pacchetto, non è vero? In ogni caso, andando avanti li ho aggiunti entrambi, perché è quello che mostrava il pacchetto sul banner.

Poi ho avuto modo di aggiungere il mio secondo titolo scontato. Assassin's Creed: Unity e Halo: The Master Chief Collection sono state le mie opzioni (corrispondenti all'annuncio), ed entrambe costavano 29,99 sterline ciascuna, scontate rispetto a 44,99 sterline. Ho aggiunto Unity, poi ho aggiunto The Master Chief Collection e ho trovato che il secondo titolo era balzato da 29,99 sterline a 34,99 sterline. Hmmm. Le cose stanno cominciando a sembrare un po' ingiuste ora, ma sono andato avanti lo stesso.

Ho poi aggiunto l'auricolare stereo della foto a 27,49 sterline, rispetto a 39,99 sterline, ed ho avuto la possibilità di acquistare un secondo controller, al prezzo di 37,49 sterline (scontato da 49,99 sterline). Ero incerto se aggiungere il controller, perché nella foto ce n'era uno solo. Poi ho scoperto che il controller in offerta è una edizione speciale "Forze Armate" con una colorazione mimetica distintiva, che corrisponde a quella del banner pubblicitario. L'ho messo nel mio carrello.

Poi, come promesso, ho aggiunto un abbonamento gratuito di 12 mesi per l'accesso EA nel carrello. Qui non voglio annoiarvi con i dettagli - è possibile trovare maggiori informazioni sul sito di EA - ma essenzialmente si tratta di una specie di Games for Gold o di PSN per soli titoli EA, download gratuiti a parte, sconti a parte ed accesso anticipato a parte. Non male come offerta gratuita, dato che un anno di abbonamento costa 47,99 sterline. Non è necessariamente qualcosa che avrei acquistato, se non fosse gratis.

Così, ho costruito il mio Xbox One Gamer Bundle. Ci sono state alcune cose veramente gratis (il primo gioco e l'abbonamento EA Access) ed alcune cose che sono state aggiornate (il secondo ed il terzo gioco). C'è stato anche un paio di cose che mi aspettavo fossero gratis dall'annuncio ma che non lo erano (Xbox Live goodies) e alcune cose su cui non avevo idea di cosa aspettarmi (accessori). Qual è il problema?

Io non sono ingenuo, so come funzionano gli sconti pubblicizzati, ma sono rimasto sorpreso che il mio Xbox One Gamer Bundle sia risultato abbastanza costoso. La pubblicità è deliberatamente fuorviante? Non è il posto per dirlo, ma ci sono state delle cose in quel fagotto che mi aspettavo fossero gratis (in base alla pubblicità iniziale) e che ho finito per dover pagare (anche se a prezzi scontati). Il Gamer Budle di base (una console, un gioco gratuito, l'abbonamento EA Access ed una carta in regalo per 304,99 sterline) c'è un discreto rapporto rispetto al costo della console standalone di 299,99 sterline, anche se forse non così a buon mercato come si potrebbe trovare in altri punti vendita. Anche se l'idea di costruire il proprio pacchetto è attraente, è un peccato che una volta che si comincia ad aggiungere cose al carrello, gli sconti sono ancora lì, ma i rendimenti sono in diminuzione. La cosa importante da tenere a mente è di stare attenti a cosa afferma la pubblicità. Gli sconti fanno sembrare le cose meravigliosamente a buon mercato, ma poi c'è la realtà quando si arriva alla cassa. E, come sempre, non dimenticate di guardarvi intorno. So che cercherò di farlo.

Fonte: thumbsticks.com

Cortesemente, effettua il login o registrati per postare commenti.

Cerca nel sito


Utenti registrati in GC Social

Login GC per commentare articoli e postare sul Forum

Ultimi 40 articoli

Tutte le recensioni

Scrivici

Ciao! Se vuoi scriverci puoi utilizzare il seguente indirizzo e-mail: info@gamecommunity.it 

Se ti piace scrivere recensioni di giochi, per PC o per console, oppure altri tipi di articoli riguardanti il mondo dei videogiochi, non esitare a contattarci.

Buon gameplay!

Siti amici

Condividi questa pagina di Game Community

Submit to DiggSubmit to FacebookSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn

Lista degli utenti registrati in GC (commentare gli articoli e postare sul Forum)

Articoli pubblicati su GC Recensioni

Articoli pubblicati su GC Recensioni

GC Recensioni, ovviamente, si occupa di recensioni... in mezzo ci sono comunque altri tipi di articoli. La novità principale di questo sito del network di Game Community è il fatto che gli utenti registrati possono autopubblicare le proprie recensioni di videogiochi. Anche tu puoi essere un recensore, ma forse lo sei già!

Ultimi articoli

Written on 22/10/2016, 21:30
considerazioni-sui-giochi-che-hanno-la-modalita-multiplayer-offline-con-i-bot Nel corso dell'ultimo decennio, il mondo videoludico ha saputo offrire ai giocatori, sempre più,...
Written on 22/10/2016, 15:58
lo-sviluppatore-di-rime-afferma-di-non-avere-problemi-di-sviluppo-con-il-gioco RIME è un gioco che venne annunciato nel lontano 2013, ma da allora scomparve...
Written on 22/10/2016, 15:55
data-di-uscita-prevista-per-la-versione-ps4-di-crash-bandicoot La collezione di giochi Crash Bandicoot Remastered per PS4 potrebbe avere una data di...
Written on 22/10/2016, 15:52
la-generazione-procedurale-in-star-citizen Secondo Chris Roberts, presente al CitizenCon, il gioco ha ora un sistema completamente nuovo...
FacebookMySpaceTwitterDiggStumbleuponRedditNewsvineLinkedinPinterest