NOTA! Questo sito utilizza i cookie.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo

Menù principale

Game Community Network

     

"In verità vi dico: se non vi convertirete e non diventerete come i bambini, non entrerete nel regno dei cieli." Matteo 18, 3             In Internet si può trovare un buon numero di siti web per "videogiocatori cristiani". Le forme e le modalità con cui appassionati di videogiochi non disdegnano di proclamare la loro fede sono molteplici; in questi siti, talvolta, sono presenti anche dei forum. Se qualcuno di voi, però, provasse a fare una ricerca, noterebbe che quasi tutti sono in lingua inglese. Per quanto riguarda il panorama videoludico italiano, infatti, ben pochi giocatori amano definirsi pubblicamente "Cristiani". Anzi, la maggior parte dei "profili" di un buon numero di appassionati di videogiochi, si compiace di tematiche appartenenti al "lato oscuro", con simboli, frasi, citazioni, modi d'esprimersi, etc. Questo è sotto gli occhi di tutti. Perché, dunque, un giocatore non può essere felice di dirsi "Cristiano"? Game Community tenterà di fare qualcosa in merito, nel suo piccolo. È infatti in preparazione il sito GC = Gesù Cristo, che sarà un social network per videogiocatori Cristiani. Gesù è il Signore! Lode e gloria a Te, Signore Gesù!

Retron 5 - Recensione - Un buon emulatore multipiattaforma per cartucce di giochi retrò

Il retro gaming sta ultimamente vivendo una rinascita, e giochi o console che una volta stavano invecchiando come pezzi di plastica ingialliti, ora vale spesso la pena di acquistarli. [...] Il Retron 5 è ancora lontano dall'essere un dispositivo perfetto, ma il prezzo per l'acquisto di vecchie console per videogiochi continua ad aumentare, ed è una grande possibilità per i giocatori che cercano di tornare in gioco in maniera retrò con un occhio al bilancio. Naturalmente non renderà più convenienti le ultra-costose cartucce di Super Mario RPG.

Il Retron 5 è una console che ha la capacità di far funzionare un numero impressionante di cartucce d'epoca: Nintendo Entertainment System (NES), Super Nintendo (SNES) o Nintendo Famicom, Sega Genesis, Game Boy, Game Boy Colour, Game Boy Advance ed anche Sega Master System, se si ha la fortuna di mettere le mani sul relativamente raro convertitore di alimentazione di base Sega. Purtroppo la mia console preferita, il Nintendo 64, non è incluso nel Retron 5, ma questo è previsto, dato il suo prezzo di 149 dollari. Con questa console si può giocare anche con le versioni giapponesi delle cartucce, con la possibilità di vedere i titoli preferiti a 720p HD; inoltre c'è l'opzione di utilizzare diversi filtri d'immagine, fra cui le scan-lines dei vecchi televisori a tubo catodico, rendendo l'esperienza retrò molto più autentica.

Per la maggior parte delle persone, vedere i loro giochi preferiti degli anni '80 e '90 in alta definizione, probabilmente, sarà abbastanza impressionante. La maggior parte dei filtri, a parte le linee di scansione, tendono a dare ai giochi uno strano aspetto quasi cartoonesco, rovinando le immagini pixellate che molti ricordano con nostalgia, dei loro titoli d'infanzia preferiti. Una ricerca rapida su YouTube svelano delle riprese di alcuni giocatori che giocano con il Super FX Chip attivato a Star Fox, con il Retron 5, un traguardo notevole da parte di Hyperkin, considerando quanto sia difficile emulare i giochi retrò con hardware built-in specifico. Putroppo la console non è compatibile con le cartucce di riproduzione, ricreazioni moderne di console retrò altamente costose, né è compatibile con le multi-cartucce, che contengono più titoli.

Un aspetto positivo è che Hyperkin afferma che sta lavorando per migliorare la compatibilità del Retron 5 tramite aggiornamenti del firmware. Purtroppo il processo di aggiornamento del firmware, in questo momento, è complicato e richiede il download di un file su una scheda SD per mezzo di un PC, per poi inserirla nello slot per le schede SD del Retron 5, al fine di avviare il processo d'installazione. Lo slot SD è utilizzato anche per l'accesso al database XML dei codici cheat, scaricabile da Hyperkin. Anche se questa caratteristica è grande, sarebbe stato meglio se fosse stata inclusa nel sistema. La qualità costruttiva della console, in generale, non regge in rapporto ai sistemi moderni o a console retrò anche fragili come il NES. La sua plastica si percepisce come a buon mercato, così come il suo controller wireless piuttosto strano. Il thumbstick a otto vie del gamepad, che è simile a quello che si trova sul Neo Geo Pocket, lavora decentemente con alcuni giochi, ma se si sta giocando ad un platform che richiede movimenti precisi, provoca un sacco di frustrazione. Lo stesso si può dire dei suoi pulsanti eccessivamente "clicky" e imprecisi.

Per fortuna il Retron 5 è compatibile con una varietà di giochi per console come il SNES ed il NES, con il tipico uso del gamepad, aumentando il suo fascino da vecchia scuola. Tuttavia, poichè il mio mobile da centro d'intrattenimento è lontano dal televisore, il cavo del controller SNES non è abbastanza lungo per raggiungere il mio divano. Questo significa che ho spesso optato per il deludente controller wireless del Retron 5, nonostante i miei numerosi problemi con esso. Stranamente, il sistema non può essere attivato o disattivato con il telecomando. Un'altra stranezza è il fatto che tutti i giochi per Game Boy rimangono esperienze single-player. Con la console portatile originale è necessario disporre di un cavo di collegamento per giocare in multiplayer. Sembra che il Retron 5 non sia in grado di emulare tale accessorio, indipendentemente da giò che gli utenti hanno inserito nel dispositivo. Tuttavia, giochi multiplayer come Bomberman per il SNES o Zombie Ate My Neighbours per il Genesis, fanno un grande lavoro.

[...] Le cartucce, in questa console, vanno inserite una alla volta, e se ve ne è più di una, il Retron 5 non riconosce nessuna di loro. Con il Retron 3 era possibile selezionare manualmente la cartuccia con cui si voleva giocare, anche se ce ne erano più di una, così sembra strano che Hiperkin abbia fatto un passo indietro con il Reetron 5 per quanto riguarda questa funzione. I puristi del retrò saranno delusi di sapere che, proprio come avviene per la maggior parte delle console aftermarket retrò, il Retron 5 si basa sull'emulazione per eseguire i giochi, piuttosto che su speciali chip o circuiti. La console, essenzialmente, scarica il contenuto della cartuccia nella sua memoria interna, per poi emulare il gioco attraverso quella che sembra essere una versione pesantemente modificata del sistema operativo Android di Google. La maggior parte delle persone non noterà la differenza, ma i puristi del retrò sono alla ricerca di una ricreazione identica dell'esperienza di gioco della console originale, e non saranno impressionati.

[...] Il sistema di salvataggio incorporato con il Retron 5 è grande, e fa progredire attraverso titoli retrò piuttosto difficili come Sonic the Hedgehog; l'originale non supportava il salvataggio dei progressi, e quindi ora risulta più facile. Questi sistemi di salvataggio sono stati inclusi per anni in dispositivi per emulare le console retrò, ma una caratteristica così semplice come questa, avrebbe potuto essere stata facilmente trascurata, dato che il Retron 5 mira a ricreare l'esperienza di gioco originale. I salvataggi che sono stati memorizzati sulle cartucce possono anche essere scaricati nella memoria locale del Retron 5, per poi essere nuovamente inseriti nella cartuccia in un momento successivo. Anche se questa caratteristica è benvenuta, mi sono imbattuto in alcuni problemi e, occasionalmente, i file salvati sono scomparsi o sono rimasti bloccati nella memoria esterna del Retron 5. Alla fine ho deciso di scegliere di usare tutto. Speriamo che questo problema venga risolto ad un certo punto, in un prossimo futuro, tramite un aggiornamento del firmware.

Anche se io sono lontano dall'essere un grande collezionista di giochi retrò, la caratteristica del Retron 5 che preferisco è che mi permette di scollegare la mia crescente raccoltà di console da gioco retrò, per sostituirla con un solo dispositivo. Giocando mi sono divertito come un bambino, e vedere i giochi in HD su un televisore moderno è stato un brivido. Il Retron 5, come si è detto, è ancora lontano dall'essere perfetto, ed in realtà soffre di un paio di evidenti problemi che però, a meno che non siate dei collezionisti "core" proprietari di più console, questi problemi avranno un effetto limitato sulla vostra esperienza con questo sistema. In questo momento, se siete in grado di trascurare i suoi difetti, il Retron 5 offre nuova vita ai giochi classici. Si tratta di un perfetto mix di retrò e moderno a soli 140 dollari, ed è ancora un ottimo affare nonostante i suoi difetti. Con pochi e semplici aggiornamenti del firmware, il Retron 5 potrebbe diventare un'importante console retrò aftermarket.

Fonte: o.canada.com

Cerca nel sito


Utenti registrati in GC Social

Ultimi 40 articoli

Tutte le recensioni

Condividi questa pagina di Game Community

Submit to DiggSubmit to FacebookSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn

Ultimi articoli

Written on 22/10/2016, 21:30
considerazioni-sui-giochi-che-hanno-la-modalita-multiplayer-offline-con-i-bot Nel corso dell'ultimo decennio, il mondo videoludico ha saputo offrire ai giocatori, sempre più,...
Written on 22/10/2016, 15:58
lo-sviluppatore-di-rime-afferma-di-non-avere-problemi-di-sviluppo-con-il-gioco RIME è un gioco che venne annunciato nel lontano 2013, ma da allora scomparve...
Written on 22/10/2016, 15:55
data-di-uscita-prevista-per-la-versione-ps4-di-crash-bandicoot La collezione di giochi Crash Bandicoot Remastered per PS4 potrebbe avere una data di...
Written on 22/10/2016, 15:52
la-generazione-procedurale-in-star-citizen Secondo Chris Roberts, presente al CitizenCon, il gioco ha ora un sistema completamente nuovo...
FacebookMySpaceTwitterDiggRedditNewsvineLinkedin