NOTA! Questo sito utilizza i cookie.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo

Menù principale

Game Community Network

     

"In verità vi dico: se non vi convertirete e non diventerete come i bambini, non entrerete nel regno dei cieli." Matteo 18, 3             In Internet si può trovare un buon numero di siti web per "videogiocatori cristiani". Le forme e le modalità con cui appassionati di videogiochi non disdegnano di proclamare la loro fede sono molteplici; in questi siti, talvolta, sono presenti anche dei forum. Se qualcuno di voi, però, provasse a fare una ricerca, noterebbe che quasi tutti sono in lingua inglese. Per quanto riguarda il panorama videoludico italiano, infatti, ben pochi giocatori amano definirsi pubblicamente "Cristiani". Anzi, la maggior parte dei "profili" di un buon numero di appassionati di videogiochi, si compiace di tematiche appartenenti al "lato oscuro", con simboli, frasi, citazioni, modi d'esprimersi, etc. Questo è sotto gli occhi di tutti. Perché, dunque, un giocatore non può essere felice di dirsi "Cristiano"? Game Community tenterà di fare qualcosa in merito, nel suo piccolo. È infatti in preparazione il sito GC = Gesù Cristo, che sarà un social network per videogiocatori Cristiani. Gesù è il Signore! Lode e gloria a Te, Signore Gesù!



Battlefield 1 sta cercando di battere la "fatica del franchise"

Tutti i principali media che vengono rilasciati sotto forma di franchise devono alla fine affrontare la "fatica del franchise". E' il senso comune del pubblico che chiede un cambiamento. I giocatori non vogliono certamente che un franchise si trovi in una situazione di stallo.

Da quando uscì Modern Warfare nel 2007, Activision ha rilasciato un nuovo gioco di Call of Duty ogni anno. Ubisoft ha fatto lo stesso con Assassin's Creed. Questi sono i principali titoli AAA che ogni giocatore conosce e che, ad un certo punto, ha forse anche amato. Ma quando i giocatori perdono interesse per un franchise? E quando gli sviluppatori si rendono conto che devono cambiare le cose o è finita?

Lo sviluppatore DICE di Battlefield ha trovato una risposta a questa seconda domanda. Ha reagito alla diminuizione dei numeri di vendita passando dalla guerra moderna alla brutalità della prima guerra mondiale, e Battlefield 1 ha già fatto raccogliere a DICE un sacco di favori della stampa l'estate passata. Con gli emozionanti filmati mostrati all'E3 ed una versione beta che ha dimostrato quanto sia stata tremenda la Grande Guerra, DICE sta già raccogliendo i frutti del cambiamento del franchise. I critici ed i giocatori sono entusiasti di scoprire una fetta di storia che i giochi hanno ignorato.

L'attenzione di DICE per i campi di battaglia del 1914 ha dimostrato che il cambiamento non deve venire dal guardare in avanti. Al fine di andare avanti, a volte occorre guardare indietro. Ci sono così tanti luoghi, periodi di tempo e prospettive che i giochi non hanno ancora esplorato. Dare ad una vecchia auto una nuova mano di vernice non è sufficiente per cambiare la stanchezza di un franchise. Ci saranno ancora imponenti battaglie multigiocatore, scontri fra veicoli ed un sacco di fastidiosi cecchini. Tuttavia il cambiamento d'impostazione che è stato fatto da DICE è in grado di avvicinare atmosfera e narrazione. Questo è un passo in avanti, per un franchise che si era focalizzato sul multiplayer furibondo.

Ubisoft, uno studio noto anche per i rilasci annuali, potrebbe reagire in modo simile alla fatica del franchise. Con i giochi di Assassin's Creed che hanno avuto delle vendite relativamente costanti di anno in anno, è sorprendente vedere Ubisoft prendersi un anno di pausa. Come è stato dichiarato in un post sul blog all'inizio di quest'anno, il team di sviluppo intende "fare un passo indietro e riesaminare il franchise di Assassin's Creed". Ubisoft sta prendendo l'opportunità di esaminare cosa rende tale un gioco di Assassin's Creed. Altri titoli come God of War hanno fatto recentemente lo stesso. Il prossimo anno potrebbe portare una maggiore esperienza stealth o con una forte componente di parkour.

Il franchise è rimasto troppo impantanato nella sua contorta meta-storia. Si dice fortemente che il prossimo episodio si svolgerà in Egitto, il che è un nuovo cambio di passo per i fan europei delle avventure basate in questo continente. Ubisoft deve solo fare attenzione a dare ai giocatori più di una nuova mano di vernice.

DICE vuole combattere la fatica del franchise con le baionette. Con una nuova impostazione ed una nuova attenzione all'atmosfera, Battlefield 1 potrebbe fornire un'esperienza appena sufficiente per rinnovare il franchise. Nel momento in cui Call of Duty è gettato fuori nello spazio, la decisione di DICE di splorare il passato sembra più rischiosa.

Quanti giochi permetteranno ai giocatori di esplorare regni medievali e terre desolate cavalcate da zombie? Ci sono tante altre impostazioni, periodi di tempo e prospettive da sondare. I franchise AAA hanno bisogno d'imparare a cambiare quel tanto che basta per sopravvivere. In un mondo in cui sviluppatori come DICE e Ubisoft stanno cambiando la loro routine, forse i giocatori potranno vedere qualcosa di nuovo nei rilasci di successo. Questi giochi non possono cambiare più di tanto. Ma se Battlefield 1 sarà un successo per DICE, forse altri sviluppatori ne seguiranno l'esempio. Il prossimo anno i giocatori potrebbero avere più sparatutto ambientati durante le Guerre Mondiali a cui giocare. Questo è più di una riverniciatura.

Fonte: twoleftsticks.com

Cerca nel sito


Utenti registrati in GC Social

Ultimi 40 articoli

Tutte le recensioni

Condividi questa pagina di Game Community

Submit to DiggSubmit to FacebookSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn

Articoli pubblicati su GC Recensioni

Articoli pubblicati su GC Recensioni

GC Recensioni, ovviamente, si occupa di recensioni... in mezzo ci sono comunque altri tipi di articoli. La novità principale di questo sito del network di Game Community è il fatto che gli utenti registrati possono autopubblicare le proprie recensioni di videogiochi. Anche tu puoi essere un recensore, ma forse lo sei già!

Ultimi articoli

Written on 22/10/2016, 21:30
considerazioni-sui-giochi-che-hanno-la-modalita-multiplayer-offline-con-i-bot Nel corso dell'ultimo decennio, il mondo videoludico ha saputo offrire ai giocatori, sempre più,...
Written on 22/10/2016, 15:58
lo-sviluppatore-di-rime-afferma-di-non-avere-problemi-di-sviluppo-con-il-gioco RIME è un gioco che venne annunciato nel lontano 2013, ma da allora scomparve...
Written on 22/10/2016, 15:55
data-di-uscita-prevista-per-la-versione-ps4-di-crash-bandicoot La collezione di giochi Crash Bandicoot Remastered per PS4 potrebbe avere una data di...
Written on 22/10/2016, 15:52
la-generazione-procedurale-in-star-citizen Secondo Chris Roberts, presente al CitizenCon, il gioco ha ora un sistema completamente nuovo...
FacebookMySpaceTwitterDiggRedditNewsvineLinkedin